Pensare come una montagna: il trekking

thomasLuoghi

Ecco un’iniziativa davvero stimolante e alla quale, se confermata, parteciperò anche io. Si tratta del campus esperienziale Pensare come una montagna che si terrà in Valmalenco dal 3 al 5 luglio 2020, organizzato dal collettivo Vendul.
Un trekking di tre giorni in luoghi ancora integri dell’alta montagna, in autosufficienza e autonomia, senza tappe obbligate e organizzando i bivacchi all’aperto, sotto le stelle. Tutt’intorno, luoghi con un valore estetico intrinseco, tra pascoli, ruscelli, laghetti, alture panoramiche e alpeggi abbandonati.

Ispirato al libro Pensare come una montagna di Aldo Leopold – guardaboschi, filosofo e ambientalista nato nello Iowa nel 1887, che ci ha spiegato come l’equilibrio tra natura e umanità risieda nella conservazione e non nello sfruttamento insensato delle risorse – questo cammino è pensato per chi desidera migliorare le proprie capacità di percezione in contesti di incertezza in natura e, di conseguenza, rigenerarsi attraverso un incontro autentico con la montagna, perché l’aula migliore è là fuori, all’aria aperta.

Vi invito a pensare seriamente di partecipare a quest’esperienza, senza dubbio arricchente per l’animo e, a mio parere, capace di allargare i punti di vista sulle cose del mondo.
Date un’occhiata alla pagina dedicata a Pensare come una montagna – campus adatto a escursionisti con buon allenamento, predisposti alla scoperta e con spirito di adattamento – e troverete tutte le informazioni necessarie.

(Le due immagini che accompagnano il post sono tratte dal sito Vendul, il collettivo che organizza il campus descritto ma anche altre iniziative tra la natura)

Condividi questo post