Ti consiglio altri 20 libri

Di seguito riporto l’elenco dei migliori 20 libri che ho letto negli ultimi due anni, e che più mi sono piaciuti. Ma come fatto in un mio precedente post in cui consigliavo 20 libri, ci tengo a ribadire che si tratta di titoli scelti in base al gusto personale. Infatti, non sono né un critico letterario né un intellettuale, ma un semplice lettore forte e un libraio.
Ho deciso di dividere i libri proposti in tre gruppi: nel primo, naturalmente, trovi i titoli secondo me migliori, cioè quelli che mi sono rimasti dentro. Però anche quelli del secondo e del terzo gruppo sono meritevoli, perché sono libri che vale senz’altro la pena leggere. E se il mio consiglio non ti basta, cliccando sul titolo puoi accedere al sito dell’editore in modo da leggere la trama completa.

Non dimenticherai mai Bull Mountain di Brian Panowich (Nne), Room. Stanza letto armadio specchio di Emma Donoghue (Mondadori), Follia di Patrick McGrath (Adelphi), Benedizione di Kent Haruf (Nne), Butcher’s crossing di John Williams (Fazi), Il mio incontro con l’orso e altre avventure nel bosco di Charles D. Warner (Endemunde) e Le nostre anime di notte di Kent Haruf (Nne).

Non ti pentirai di aver letto Ritrovarsi a Parigi di Gajto Gazdanov (Fazi), Correre di Jean Echenoz (Adelphi), Apri gli occhi di Matteo Righetto (Tea), La piccola comunista che non sorrideva mai di Lola Lafon (Bompiani), La casa dei Krull di Georges Simenon (Adelphi) e Neve cane piede di Claudio Morandini (Exorma).

Infine, di certo non butti via tempo e denaro – anzi! – se leggi Una stanza piena di gente di Daniel Keyes (Nord), La paranza dei bambini di Roberto Saviano (Feltrinelli), Carne trita di Leonardo Lucarelli (Garzanti), L’anima della frontiera di Matteo Righetto (Mondadori), La luna è dei lupi di Giuseppe Festa (Salani), Wonder di R.J. Palacio (Giunti) e Una passeggiata nei boschi di Bill Bryson (Guanda).

Buona lettura!

Condividi questo post

Lascia un commento