“Mettete subito in disordine”

Benvenuti nella città al contrario, che infatti si chiama Oirartnoc. Una città dove le mamme insistono perché i bambini, alla sera, mettano in disordine i giocattoli, si sporchino mangiando il gelato, si sbuccino le ginocchia correndo e urlino a più non posso nei luoghi dove invece, di norma, bisognerebbe fare silenzio

Ma Oirartnoc, appunto, non è una città normale e lo si capisce fin dalle prime storie raccolte in Mettete subito in disordine, scritte da Vivian Lamarque e illustrate da Nicoletta Costa, adatte ai bambini dai 5 anni.
A Oirartnoc ci sono gatti da guardia (ittag) capaci di mettere in fuga cani-vitelli, ci sono zanzare erbivore ghiotte di menta (atnem), cantanti stonati che cantano a squarciagola e sono pure premiati nei festival, tifosi che si arrabbiano perché la loro squadra ha fatto gol (log) e cani che fanno aspettare ore i loro padroni prima di portarli a fare la pipì (ipip).

Insomma, a Oirartnoc succedono un sacco di cose che faranno ridere i bambini fin da subito, mentre ai grandi potranno sembrare un po’ banali e sciocche, almeno all’inizio. Ma con lo scorrere delle pagine anche gli adulti si apriranno al sorriso, e non solo. Perché si faranno qualche domanda, e ci penseranno un po’ su cercando le giuste risposte.

Condividi questo post

Lascia un commento