Mi piace la primavera di Livigno

Mi piace la primavera di Livigno perché le giornate si fanno lunghe e calme, l’acqua torna a correre nel fiume e un odore denso di terra bagnata sale dai prati, mentre il sole incandescente ti abbronza in dieci minuti e ti ustiona in trenta. Mi piace la primavera di Livigno perché la neve, di mattina, crocchia sotto le tue scarpe … Read More

Un palco e un attore, un tennista e un uomo

È perché mi piace il tennis e perché Andrè Agassi è stato uno dei miei tennisti preferiti (insieme a Edberg, Sampras e Federer). È perché anni fa ho letto e divorato il libro Open, una storia epica che racchiude le gioie e i tormenti della vita di ogni uomo. Ecco, è per questi motivi che il reading teatrale di Open … Read More

In montagna con Ötzi

A Bolzano ho visto una mummia che ha più di 5mila anni. Si chiama Ötzi ed è emersa nel 1991 da un ghiacciaio in Val Senales, dove il suo corpo si è mantenuto naturalmente nel ghiaccio. Ötzi è vissuto in montagna alla fine del periodo Neolitico, i suoi oggetti erano fatti di pietra e rame e i suoi vestiti di … Read More

Lettera ai piedi di un bimbo

In vacanza in Puglia, sotto l’ombrellone, mi sono incantato a pensare al futuro di mio figlio: così, ho scritto una lettera. Cari piedi di Davide, visto che da qualche mese correte dappertutto decisi e senza paura, scrivo per farvi alcune raccomandazioni: siete ancora due piedi piccoli e fragili e non sempre trovate il giusto appoggio a terra, ma più passa … Read More

Tema: racconta un luogo magico

Io conosco un luogo di Livigno che è proprio magico! Tante persone non lo sanno, a parte forse mio fratello più grande che mi fa sempre i dispetti, invece io lo so che è davvero magico. È un posto che si trova vicino a un grandissimo impianto di risalita con le cabine a forma di uovo, anche se io lo … Read More

Sabbioneta o Far West?

L’effetto che fa Sabbioneta è quello di una città fantasma. Ma non siamo nel Far West, dove il vento porta a spasso palle di fieno secco. Siamo al centro della pianura Padana, nel silenzio di un pomeriggio sonnolento, tra polline che vola libero e ciottoli che hanno visto passare i secoli. Sabbioneta è un piccolo paese costruito alla fine del … Read More

Pedalare da Malles a Merano

In un giorno di maggio, nella lunga e lenta pedalata da Malles a Merano, ho avuto il tempo di pensare a queste cose: ormai, quando si incrocia un ciclista su una pista ciclabile o su una strada sterrata, non guardi se chi guida è un atleta, che modello di bici ha sotto il sedere oppure se porta il casco. No. … Read More

Mi scappa la pipì

Fra le tante cose vissute durante la mia vacanza in Puglia, un paio di estati fa, una in particolare mi è rimasta impressa.
Sulla porta del bagno del nostro albergo – intendo quello di cortesia che di solito si trova nella hall – c’era questa dicitura: “Prego gettare la carta igienica nell’apposito cestino”.
Subito ho pensato a problemi allo scarico, a tubature pigre, a fogne esauste, a carta igienica impermeabile all’acqua, a idraulici irreperibili. Il motivo dell’avviso poteva essere uno qualsiasi di questi.

Parco Giardino Sigurtà

PARCO GIARDINO SIGURTÀ Narcisi, giacinti, tulipani. Fiori, piante, alberi. E poi daini, api e animali della fattoria. Il Parco Giardino Sigurtà – con l’accento sulla “a” – è una distesa di colori, profumi, natura e cultura. È un parco immenso, un giardino favoloso da girare in lungo e in largo a piedi, in bicicletta, col trenino bianco o con la … Read More

Giocattoli che invadono il salotto

Ieri sera, seduto sul divano, fissavo inquieto i tanti giocattoli di mio figlio, che ormai hanno invaso il salotto in ogni dove. E mentre in tv scorrevano le immagini di una serie poliziesca, mi sono chiesto a cosa possa servire riempire i figli di giocattoli di ogni tipo, modello, colore, personaggio, forma, grandezza, marca se poi loro: con una scopa … Read More