1. La partenza: mini viaggio in Italia

È notte e non sono abituato a guidare con il buio che avvolge tutto. Vedo a malapena il profilo delle montagne, anche se in questi primi chilometri di viaggio più che alle montagne devo stare attento alla strada e a ciò che la circonda. Devo stare attento alla selvaggina che sicuramente sbucherà dal bosco: nella prima mezz’ora incrocio ed evito … Read More

Ti racconto il mio “Mini viaggio in Italia”

A metà maggio andrò in vacanza. Finalmente! Partirò da casa e arriverò fino in Calabria. Ma tra l’andata e il ritorno di questo “Mini viaggio in Italia”, che mi godrò insieme a mia moglie e ai miei due figli, mi fermerò in vari posti, in modo da spezzettare i circa 1.300 chilometri che separano Livigno da Lamezia. Ecco perché ho … Read More

Al museo tra animali e boschi delle Alpi

L’idea di portare mio figlio in un museo non mi convinceva molto. Avevo paura di annoiarmi e soprattutto che si annoiasse lui. “Forse è meglio andare al parco giochi” mi sono detto, “oppure lasciarlo sfogare in salotto, con qualsiasi giocattolo voglia usare.” Invece… Invece dipende dal museo che si sceglie, così non mi sono annoiato né io né mio figlio. … Read More

Il nuovo vecchio mondo del vermouth

È successo tutto in pochi giorni. Come spesso accade, una serie di coincidenze mi ha portato a scoprire una sorta di “nuovo” mondo dei liquori, almeno per me: il mondo del “vecchio” vermouth. Insieme a mia moglie ero a bere un aperitivo dal mitico barman Frank, che da anni lavora a Livigno all’hotel Lac Salin. Non ricordo bene il perché, … Read More

Mi piace la primavera di Livigno

Mi piace la primavera di Livigno perché le giornate si fanno lunghe e calme, l’acqua torna a correre nel fiume e un odore denso di terra bagnata sale dai prati, mentre il sole incandescente ti abbronza in dieci minuti e ti ustiona in trenta. Mi piace la primavera di Livigno perché la neve, di mattina, crocchia sotto le tue scarpe … Read More

Un palco e un attore, un tennista e un uomo

È perché mi piace il tennis e perché Andrè Agassi è stato uno dei miei tennisti preferiti (insieme a Edberg, Sampras e Federer). È perché anni fa ho letto e divorato il libro Open, una storia epica che racchiude le gioie e i tormenti della vita di ogni uomo. Ecco, è per questi motivi che il reading teatrale di Open … Read More

In montagna con Ötzi

A Bolzano ho visto una mummia che ha più di 5mila anni. Si chiama Ötzi ed è emersa nel 1991 da un ghiacciaio in Val Senales, dove il suo corpo si è mantenuto naturalmente nel ghiaccio. Ötzi è vissuto in montagna alla fine del periodo Neolitico, i suoi oggetti erano fatti di pietra e rame e i suoi vestiti di … Read More

Lettera ai piedi di un bimbo

In vacanza in Puglia, sotto l’ombrellone, mi sono incantato a pensare al futuro di mio figlio: così, ho scritto una lettera. Cari piedi di Davide, visto che da qualche mese correte dappertutto decisi e senza paura, scrivo per farvi alcune raccomandazioni: siete ancora due piedi piccoli e fragili e non sempre trovate il giusto appoggio a terra, ma più passa … Read More

Tema: racconta un luogo magico

Io conosco un luogo di Livigno che è proprio magico! Tante persone non lo sanno, a parte forse mio fratello più grande che mi fa sempre i dispetti, invece io lo so che è davvero magico. È un posto che si trova vicino a un grandissimo impianto di risalita con le cabine a forma di uovo, anche se io lo … Read More

Sabbioneta o Far West?

L’effetto che fa Sabbioneta è quello di una città fantasma. Ma non siamo nel Far West, dove il vento porta a spasso palle di fieno secco. Siamo al centro della pianura Padana, nel silenzio di un pomeriggio sonnolento, tra polline che vola libero e ciottoli che hanno visto passare i secoli. Sabbioneta è un piccolo paese costruito alla fine del … Read More